Bilancio Sociale 2020

AREA SALUTE MENTALE: Come ogni anno si è svolto il bilancio sociale della cooperativa Gaia, occasione per fare il punto su quanto è accaduto nel 2020 sotto un aspetto economico, etico e valoriale.
Per quanto riguarda l’area della Salute Mentale consideriamo: la comunità riabilitativa a media assistenza, La Casa di Davide; il progetto di Residenzialità Leggera e l’Housing.
Sono stati presi in carico 22 utenti, con un’età media di 31 anni.
Le prevalenti patologie trattate sono: 65% disturbi dello spettro psicotico, 30% disturbi di personalità e 5% disturbi dell’umore.
La Casa di Davide si trova a Lumezzane, ma gli utenti provengono da diversi comuni della provincia di Brescia.
Nel 2020 si sono conclusi 7 percorsi riabilitativi. Il 57% degli utenti è rientrato in famiglia, il 14% è stato trasferito in un’altra struttura e il 29% si è autodimesso.
Nessun utente ha avuto un ricovero in SPDC.
Parliamo ora del futuro e di alcune prospettive di sviluppo: dare una risposta concreta al bisogno abitativo degli utenti attraverso un Housing definitivo e senza limiti di tempo; realizzare scambi di prassi ed esperienze innovative attraverso la Rete Coontatto, un Contratto di Rete tra 10 Cooperative sociali bresciane che si occupano di Salute Mentale; sviluppare e attuare programmi di prevenzione al disagio psichico tra i giovani in collaborazione con l’Area Educazione e Prevenzione della Cooperativa Gaia; ampliare il gruppo dei nostri volontari e avviare la Certificazione ISO 2001.
Il 2020 è stato un anno difficile a causa del covid: la pandemia ha limitato l’attuazione dei progetti riabilitativi degli utenti non consentendo l’accesso al territorio e non permettendo al paziente di fare esperienze.
Ci siamo impegnati per ridurre al minimo la differenza tra il “prima” e il “dopo”, adattandoci alle diverse normative, perdendo, purtroppo a volte, il senso di gruppo che caratterizza la CRM.
Nonostante gli ostacoli siamo soddisfatti dei risultati raggiunti in una situazione così “fuori dal comune” e siamo sempre pronti a migliorare e a migliorarci, per soddisfare al meglio i bisogni dei nostri utenti.

AREA DIPENDENZE: Il 2020 è stato per tutti un anno particolare. Di cambiamento, di ripartenza, di sofferenza, ma noi di Gaia non abbiamo mai perso la speranza e abbiamo continuato a lavorare per aiutare il prossimo. L’unione del nostro staff è stata la forza per andare avanti anche nei momenti più difficili, ed ora tutti insieme abbiamo deciso di mostrarvi con questo video il nostro bilancio sociale, perché non sempre i TG danno notizie tristi.

AREA EDUCAZIONE E PREVENZIONE:

“Tre parole per descrivere il 2020 dell’area Educazione e Prevenzione? FLESSIBILITA’ E CREATIVITA’: il COVID ci ha costretti a ripensare il nostro solito modo di lavorare

SFIDE PER TUTTI: per noi operatori, ma anche tanto per i ragazzi, i genitori e gli insegnanti. E’ stato bello stare fianco a fianco nei periodi più bui dell’emergenza.

VOGLIA DI ANDARE LONTANO: stare chiusi nei nostri uffici davanti al pc ci ha fatto venire voglia di guardare altrove e progettare…a livello nazionale e perché no, anche europeo.

SPAZIO CAMBIAMENTI:

“Tre parole per descrivere il 2020 di Spazio cambiamenti?

CRESCITA: in tutti i sensi, con nuove collaborazioni con realtà del territorio, nuovi progetti e nuove professionalità

VICINANZA: alle famiglie più fragili, con la ricerca di nuovi donatori per far crescere un fondo ad hoc e garantire l’accesso al nostro servizio a tutti quanti

BISOGNI: che abbiamo raccolto dalla nostra attività quotidiana, dai questionari…bisogni nati anche dal COVID e che rappresentano per la squadra di Spazio Cambiamenti uno stimolo ad ampliare e migliorare il servizio”

DIREZIONE

Chiudiamo la presentazione del Bilancio Sociale 2020 con alcune considerazioni della presidente Morena Galiazzo e di Lucia Frosio, responsabile della progettazione e sviluppo.

Tutti i video sono visibili sulle nostre pagine social di Facebook e Instagram

Condividi:

Altri post

Bilanci economici e sociali

Il bilancio sociale è lo strumento attraverso cui l’impresa può trasmettere a chiunque ne sia interessato il bilancio delle sue attività, non solo sotto il