Bilancio Sociale 2020

AREA SALUTE MENTALE: Come ogni anno si è svolto il bilancio sociale della cooperativa Gaia, occasione per fare il punto su quanto è accaduto nel 2020 sotto un aspetto economico, etico e valoriale.
Per quanto riguarda l’area della Salute Mentale consideriamo: la comunità riabilitativa a media assistenza, La Casa di Davide; il progetto di Residenzialità Leggera e l’Housing.
Sono stati presi in carico 22 utenti, con un’età media di 31 anni.
Le prevalenti patologie trattate sono: 65% disturbi dello spettro psicotico, 30% disturbi di personalità e 5% disturbi dell’umore.
La Casa di Davide si trova a Lumezzane, ma gli utenti provengono da diversi comuni della provincia di Brescia.
Nel 2020 si sono conclusi 7 percorsi riabilitativi. Il 57% degli utenti è rientrato in famiglia, il 14% è stato trasferito in un’altra struttura e il 29% si è autodimesso.
Nessun utente ha avuto un ricovero in SPDC.
Parliamo ora del futuro e di alcune prospettive di sviluppo: dare una risposta concreta al bisogno abitativo degli utenti attraverso un Housing definitivo e senza limiti di tempo; realizzare scambi di prassi ed esperienze innovative attraverso la Rete Coontatto, un Contratto di Rete tra 10 Cooperative sociali bresciane che si occupano di Salute Mentale; sviluppare e attuare programmi di prevenzione al disagio psichico tra i giovani in collaborazione con l’Area Educazione e Prevenzione della Cooperativa Gaia; ampliare il gruppo dei nostri volontari e avviare la Certificazione ISO 2001.
Il 2020 è stato un anno difficile a causa del covid: la pandemia ha limitato l’attuazione dei progetti riabilitativi degli utenti non consentendo l’accesso al territorio e non permettendo al paziente di fare esperienze.
Ci siamo impegnati per ridurre al minimo la differenza tra il “prima” e il “dopo”, adattandoci alle diverse normative, perdendo, purtroppo a volte, il senso di gruppo che caratterizza la CRM.
Nonostante gli ostacoli siamo soddisfatti dei risultati raggiunti in una situazione così “fuori dal comune” e siamo sempre pronti a migliorare e a migliorarci, per soddisfare al meglio i bisogni dei nostri utenti.

AREA DIPENDENZE: Il 2020 è stato per tutti un anno particolare. Di cambiamento, di ripartenza, di sofferenza, ma noi di Gaia non abbiamo mai perso la speranza e abbiamo continuato a lavorare per aiutare il prossimo. L’unione del nostro staff è stata la forza per andare avanti anche nei momenti più difficili, ed ora tutti insieme abbiamo deciso di mostrarvi con questo video il nostro bilancio sociale, perché non sempre i TG danno notizie tristi.

AREA EDUCAZIONE E PREVENZIONE:

“Tre parole per descrivere il 2020 dell’area Educazione e Prevenzione? FLESSIBILITA’ E CREATIVITA’: il COVID ci ha costretti a ripensare il nostro solito modo di lavorare

SFIDE PER TUTTI: per noi operatori, ma anche tanto per i ragazzi, i genitori e gli insegnanti. E’ stato bello stare fianco a fianco nei periodi più bui dell’emergenza.

VOGLIA DI ANDARE LONTANO: stare chiusi nei nostri uffici davanti al pc ci ha fatto venire voglia di guardare altrove e progettare…a livello nazionale e perché no, anche europeo.

SPAZIO CAMBIAMENTI:

“Tre parole per descrivere il 2020 di Spazio cambiamenti?

CRESCITA: in tutti i sensi, con nuove collaborazioni con realtà del territorio, nuovi progetti e nuove professionalità

VICINANZA: alle famiglie più fragili, con la ricerca di nuovi donatori per far crescere un fondo ad hoc e garantire l’accesso al nostro servizio a tutti quanti

BISOGNI: che abbiamo raccolto dalla nostra attività quotidiana, dai questionari…bisogni nati anche dal COVID e che rappresentano per la squadra di Spazio Cambiamenti uno stimolo ad ampliare e migliorare il servizio”

DIREZIONE

Chiudiamo la presentazione del Bilancio Sociale 2020 con alcune considerazioni della presidente Morena Galiazzo e di Lucia Frosio, responsabile della progettazione e sviluppo.

Tutti i video sono visibili sulle nostre pagine social di Facebook e Instagram

Condividi:

Altri post

Let’s Go

Fondazione Cariplo ha emanato una Misura di sostegno agli Enti di Terzo Settore che hanno subito danni economici per la chiusura dei servizi durante la

COMMUNITY VALUE – Bando Capacity Building 2019

Nell’arco dei 18 mesi, Luglio 20 – Dicembre 21,  il progetto finanziato da Fondazione Cariplo  ha sviluppato tre macro azioni: Formazione  sulla progettazione Europea e successiva certificazione delle